LOgo
  • L'esperienza dell' "Anillo Verde" di Vitoria Gasteiz
  •  

     

     

    L'ESPERIENZA DELL' "ANILLO VERDE"

    DEGLI AMICI DI VITORIA GASTEIZ A VALMARINA

     

     

     

    Foto by Moris Lorenzi

     

     

     

    Tratto da "L'Eco di Bergamo" del 15 luglio 2017

    A Vitoria Gasteiz, nei Paesi Baschi, in Spagna, una “corona verde” esiste da 30 anni. Si chiama “Anillo verde” e cinge il centro abitato offrendo aree dense di biodiversità, parchi perirubani dove i cittadini svolgono diverse attività in lungo e in largo attraverso i corridoi verdi, chiamati, non a caso, “eco ricreativi”.  

    Al convegno sulle “Cinture verdi” ospitato ieri in Valmarina c’era anche Luis Andrès Orive, responsabile del Centro ricerca ambientale di Vitoria-Gasteiz che ha presentato il caso dell’ “Anillo verde”. Impressionato dalla bellezza di Bergamo ha raccontato di quando nacque l’idea di disegnare e realizzare l’Anillo verde: “Abbiamo iniziato a lavorare sotto traccia al progetto dal 1988 al 1995, poi nacque ufficialmente il progetto e il centro studi – spiega Orive -. Eravamo in 5 giovani con 300 mila euro di budget, oggi siamo in 20 e abbiamo 2 milioni di euro a disposizione, risorse erogate dal Comune. Abbiamo la fortuna di avere un’amministrazione lungimirante che pensa al bene della collettività e investe su questo progetto di valorizzazione del territorio che ha risvolti sociali molto importanti. Per noi è stato più semplice, rispetto a Bergamo, creare l’Anillo verde perché gran parte del territorio interessato era di proprietà pubblica e quindi la politica ha potuto decidere liberamente del suo utilizzo”.

    Se volete approfondire l'argomento, cliccate su questo link http://www.vitoria-gasteiz.org/we001/was/we001Action.do?idioma=es&accionWe001=ficha&accion=anilloVerde

     

     

     

  • 16 luglio 2017