• Anno: 2020

NATURA CHE VALE.....progetto gambero

Il Parco dei Colli di Bergamo ha aderito ad un accordo con regione Lombardia e altri parchi lombardi per la realizzazione di misure e interventi funzionali alla conservazione della specie GAMBERO DI FIUME (AUSTROPOTAMOBIUS PALLIPES) di cui agli ALLEGATI II E V DELLA DIR. 92/43/CEE nell'ambito del PROGETTO LIFE IP GESTIRE 2020.
 
L'accordo siglato con regione Lombardia ha consentito la realizzazione di uno specifico intervento presso il centro Parco per contribuire alla salvaguardia delle popolazioni di gambero di fiume autoctono presenti nel territorio del Parco dei Colli di Bergamo e in particolare nella ZSC IT2060011 Canto Alto e Valle del Giongo.
 
 
 
Il progetto ha previsto la realizzazione di alcune strutture multifunzionali ex situ, collocate presso il Centro visite di Ca’ della Matta, nel Comune di Ponteranica (BG): il Centro è stato dotato, nei locali interni, di specifiche vasche e impianti utili alla stabulazione temporanea di gamberi eventualmente raccolti sul territorio a seguito di interventi urgenti di recupero. 
Nelle aree esterne è inoltre stato realizzato uno stagno artificiale multifunzionale, con funzione di didattica, utile sia per l’eventuale produzione di novellame che come sito riproduttivo per altre specie di invertebrati e per gli anfibi.
 
ATTIVITA' DI EDUCAZIONE AMBIENTALE
 
Nell'ambito del progetto il Parco dei Colli promuove attività didattiche per scuole di ogni ordine e grado, volte ad aumentare la conoscenza del gambero autoctono nonchè delle principali minacce alla sua esistenza.
 
“Alla scoperta del Gambero di fiume”
Bambini e ragazzi saranno accompagnati alla scoperta del Gambero di fiume autoctono, attraverso la conoscenza dei temi legati alla conservazione del suo habitat e in più in generale sull’importanza della tutela della biodiversità. 
Verrà spiegato perché il gambero di fiume è una specie considerata a rischio, che necessita di tutela, nonchè le minacce per la sua sopravvivenza, prevalentemente di origine antropica (consumo del suolo, frammentazione degli habitat, inquinamento chimico delle acque, cattura illegale).
Gli incontri didattici saranno basati sulla biologia ed ecologia della specie e sui rapporti con l'uomo e le sue attività sia in senso generale che locale. Al termine degli incontri verranno distribuiti i materiali del progetto Life IP Gestire 2020 (LIFE14 IPE/IT/000018) “Nature Integrated Management to 2020 – GESTIRE 2020”.
 
Tale percorso di adatta a scuole di ogni ordine e grado e può essere realizzato anche mediante modulo da due ore online.
 
Per informazioni specifiche e prenotazioni delle attività contattare direttamente la Cooperativa Alchimia al n. 036/362960, al cellulare 347/101550 o all'indirizzo mail: centroparco.camatta@parcocollibergamo.it
 
 
 
Vuoi scoprire qualcosa di più del gambero di fiume?
 
(INTERREG Invalis 2020)